Tag Archives: cheesecake

TRIFLE CHEESECAKE CON SALSA AI MIRTILLI

Recake 2.0 … freschezza d’estate

Questo mese non potevo dimenticarmi di Recake2.0, perchè la ricetta di luglio-agosto, questa fantastica Trifle cheesecake ai mirtilli è proprio golosa e invitante!

Rispetto alla ricetta originale ho fatto delle varianti, iniziando dal formaggio.

 

Tradizione Piemontese: il Seiras

Come già vi dicevo non amo molto le cheesecake con il filadelfia, così ho pensato di impiegare un prodotto fresco e saporito della mia terra, il Seiras ovvero la ricotta piemontese.

Una ricotta compatta che si presenta in una caratteristica forma a pera ed è contenuta in sacchettini in modo da non essere a diretto contatto con l’acqua che la conserva. Il suo gusto è intenso e dolce al tempo stesso, ma con un’identità ben precisa che la rende molto saporita, quasi come la ricotta di capra pur essendo prodotta con latte vaccino piemontese.

Per la base di questa trifle cheesecake, ho scelto un abbinamento che con i mirtilli trovo ci stia sempre bene, come il pandispagna alle nocciole.

Il tocco originale: il Basilico

Per la salsa ai mirtilli invece ho voluto osare un po’ di più, complice il profumo di basilico intenso che ho sentito nei giorni di vacanza (eh si mi sono pure data all’orto…. ) Un profumo che da piccola mi infastidiva e nauseava ma che adesso trovo buonissimo. qualche fogliolina di basilico e qualsiasi cosa prende più sapore!

Come primo dolcino del post vacanza devo dire che mi sono divertita parecchio e naturalmente mi sono pure deliziata…bravissime le ragazze di Recake2.0, ottima scelta per l’estate!

Vado a gustarmi l’ultimo barattolino prima che me lo rubino….

A presto…

 

Print Recipe
TRIFLE CHEESECAKE CON SALSA AI MIRTILLI E BASILICO
Porzioni
6 vasetti
Ingredienti
Pandispagna alle nocciole
  • 120 gr di Farina "0"
  • 90 gr di zucchero di canna
  • 1 bacca di vaniglia bourbon
  • 2 cucchiai di pasta di nocciole
Cheesecake al Seiras
  • 500 gr di Seiras
  • 200 ml di panna da montare
  • 90 gr zucchero a velo vanigliato
Salsa ai mirtilli e basilico
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di amido di mais
  • 85 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 280 gr mirtilli freschi
  • 3/4 foglie di basilico fresco
Porzioni
6 vasetti
Ingredienti
Pandispagna alle nocciole
  • 120 gr di Farina "0"
  • 90 gr di zucchero di canna
  • 1 bacca di vaniglia bourbon
  • 2 cucchiai di pasta di nocciole
Cheesecake al Seiras
  • 500 gr di Seiras
  • 200 ml di panna da montare
  • 90 gr zucchero a velo vanigliato
Salsa ai mirtilli e basilico
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di amido di mais
  • 85 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 280 gr mirtilli freschi
  • 3/4 foglie di basilico fresco
Istruzioni
Pandispagna alle nocciole
  1. Montare le uova a temperatura ambiente e lo zucchero di canna, fino a che non avranno raddoppiato il loro volume e raggiunto una consistenza cremosa e solida. Aggiungere la vaniglia, e la crema di nocciole mescolando dall'alto al basso per non smontare le uova. Da ultima incorporare la farina mescolando sempre delicatamente. Versare in una teglia rettangolare 20x24cm ingrassata con burro e cosparsa di farina (eliminare quella in eccesso). cuocere in forno caldo a 170°C per circa 25 minuti
Salsa ai mirtilli e basilico
  1. In una casseruola mettere lo zucchero, l'amido di mais. Aggiungere l’acqua e il succo di limone. Mescolare e unire anche i mirtilli e il basilico tritato al coltello. Portare il tutto a ebollizione a fiamma medio-alta, mescolando spesso. Fare bollire il composto per due minuti, finché non si sarà addensato. Lasciare raffreddare completamente.
Cheesecake al Seiras
  1. Togliere il Seiras dal sacchettino a pera e metterlo in una ciotola con lo zucchero, lavorare con una frusta in modo da amalgamare bene lo zucchero e avere un composto cremoso. A parte montare la panna e aggiungerla, mescolando delicatamente al formaggio.
Montaggio del trifle cheescake
  1. Posizionare sula base del barattolino o del bicchiere che avete scelto, il pandispagna tagliato a dadini. Con un sac-a-poche coprire con un po' di crema al formaggio e a seguire con un po' di salsa ai mirtilli. Ripetere l'operazione. Conservare in frigorifero fino a che non sarà il momento di servire.

CHEESECAKE ALLE MORE E FIORI DI MONTAGNA

Questa cheesecake che vi propongo oggi è una vera e propria torta improvvisata. Si una di quelle torte che non avevi programmato, ma che nasce da quello che si ha in casa con l’aggiunta di poco altro e complice un invito a cena potrebbe diventare una vera chicca…

Solitamente in questi momenti si punta su un cavallo di battaglia, qualcosa di stra-testato e collaudato per non fare figuracce, ma io ci metto sempre del mio a complicare le cose e qualche variante l’apporto sempre. Si potrebbe dire che ami il rischio!

In fondo è un po’ strano pensare ad una cheesecake come a un dolce improvvisato dell’ultimo minuto e fino a poco tempo fa non avrei mai detto di poter considerare una cheesecake come una torta “improvvisata”. Non era nemmeno un dolce che amavo, il suo gusto “formaggioso” non mi convinceva granchè e la trovavo un po’ laboriosa da preparare, visto l’impiego della gelatina e il necessario periodo per farla rassodare.

Ma quasi fosse una congiura, mi è stato spesso richiesta dal parterre d’assaggio e fanne una, fanne due, fanne molte ho trovato il giusto equilibrio ed è nato un amore! Prima bilanciando il gusto, rendendola molto più appetibile alle mie papille gustative, mescolando formaggi più delicati del classico philadelfia e velocizzando i passaggi da seguire per il montaggio.

Risultato? E’ diventata uno dei dolci che prediligo preparare e che a quanto pare riesce anche bene, a detta delle mie cavie assaggiatrici, tanto dal diventare pure una torta improvvisata da invito a cena del quasi ultimo momento.

Naturalmente un paio di ore di tempo bisogna comunque metterle in conto perchè si solidifichi per bene, ma tutto sommato non è un dolce così difficile da preparare e soprattutto vi ripagherà con il suo gusto fresco e leggero. Perfetta per un ottimo dopo cena!

Per questa cheesecake avevo dei biscotti frollini che giravano per casa di diverso tipo, un mezzo panetto di burro in frigo e della ricotta fresca  e giusto qualche giorno prima avevo comprato un vasetto di marmellata di more. E’ bastato comprare dal fruttivendolo sotto l’ufficio, in pausa pranzo, delle more fresche, uno yogurt e la panna montata, et voilà ecco pronto un dolce goloso e molto primaverile.

Poteva andare bene così, bastava decorare con un po’ di more fresche e della granella di pistacchio, avanzata dai cupcake arlecchino di qualche tempo fa ed eravamo a posto, il dolce per la cena era pronto.

Poi mi cade l’occhio su un pacchettino di fiori misti per dolci acquistato qualche mese fa in alto Adige. Dopo mesi in cui mi sono chiesta tante volte come impiegarli al meglio, ecco che dal nulla, la voglia di colorare la mia cheesecake, mi fa prendere il pacchettino e spargerci sopra un po’ di fiori.

Il risultato? Strabiliante come la menta e la verbena abbiano esaltato il gusto delle more!

Se vi capitasse di andare in Alto Adige, andate a visitare i Giardini aromatici WIPPTAL KRAUTERGARTEN in Alta Val D’Isarco. In estate organizzano passeggiate guidate sulle erbe selvatiche e visite nei dintorni dove crescono i loro fiori. I loro prodotti sono formidabili e spaziano dai fiori edibili per cucinare agli zuccheri aromatici, passando per  le tisane e gli infusi e prodotti di bellezza. Dalle loro erbe si sprigionano dei profumi fantastici, che mi hanno fatta innamorare!  Prossimamente vi presenterò altri dei loro fantastici prodotti.

Ora vi lascio alle vostre cheesecake improvvisate, io credo che andrò a prepararne un’altra.

A presto!

Print Recipe
CHEESECAKE ALLE MORE E FIORI DI MONTAGNA
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 250 gr frollini integrali
  • 80 gr burro senza lattosio
  • 300 gr ricotta di mucca
  • 125 gr yogurt bianco
  • 200 ml panna da montare
  • 1 cucchiaino estratto naturale di vaniglia
  • 300 gr marmellata di more
  • 300 gr more fresche
  • 14 gr gelatina in fogli
  • qb fiori edibili (menta e verbena)
  • qb granella di pistacchio
  • 100 gr zucchero semolato fine
  • 50 ml latte
  • 4 cucchiai zucchero di canna
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 250 gr frollini integrali
  • 80 gr burro senza lattosio
  • 300 gr ricotta di mucca
  • 125 gr yogurt bianco
  • 200 ml panna da montare
  • 1 cucchiaino estratto naturale di vaniglia
  • 300 gr marmellata di more
  • 300 gr more fresche
  • 14 gr gelatina in fogli
  • qb fiori edibili (menta e verbena)
  • qb granella di pistacchio
  • 100 gr zucchero semolato fine
  • 50 ml latte
  • 4 cucchiai zucchero di canna
Istruzioni
  1. Sciogliere a bagnomaria il burro e nel frattempo sbriciolare finemente i biscotti. Amalgamare i biscotti con il burro. Foderare un cerchio da pasticceria di circa 22 cm di diametro con carta forno, e ricoprire con il composto di biscotti e burro, stendendolo bene. Mettere in congelatore per almeno mezz'ora, in modo che si indurisca bene.
  2. In una ciotola con acqua fredda, far reidratare 10gr di gelatina. Scaldare il latte fino a che non prenda bollore e scioglierci la gelatina ben strizzata. Lavorare la ricotta con una forchetta e lo zucchero in modo da amalgamarli bene e ottenere una crema. Aggiungere lo yogurt e mescolare bene in modo da non avere grumi. Aggiungere il latte intiepidito e la vaniglia. A parte montare la panna montata e incorporarla alla crema mescolando delicatamente dall'alto al basso fino ad ottenere una crema liscia.
  3. Prendere la base, posizionarla su un piatto all'interno di un cerchio foderato di acetato. Spalmare sulla base un velo di marmellata di more, coprire con metà della crema. Versare, facendo attenzione non vada sui bordi, /5 cucchiai di marmellata di more. coprire con la restante crema, livellandola bene. Mettere in frigorifero almeno un paio di ore a rassodare.
  4. Cuocere in un pentolino antiaderente le more lavate con un po' di zucchero di canna, per qualche minuto. Passarle con un frullatore ad immersione e filtrarle attraverso un colino a maglie strette. Ammollare nell'acqua la gelatina rimanente. Scaldare la purea di more aggiungendo 3 cucchiai di marmellata e un goccio d'acqua per rendere la salsa meno densa. Spegnere e far sciogliere la gelatina bene strizzata. Far intiepidire.
  5. Sformare la cheesecake, togliendo delicatamente sia il cerchio che il foglio di acetato. Versare sulla superficie la salsa alle more e decorare con fiori freschi di menta e verbena e granella di pistacchio.